CONTATTACI

Email: infopianetaverdeculturale@gmail.com

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon

© 2018 Associazione Culturale Pianeta Verde

CHI SIAMO - L'ASSOCIAZIONE

L’Associazione Pianeta Verde propone eventi culturali, con l’obiettivo di aiutare le persone a prendere coscienza di informazioni, altrimenti taciute dai media tradizionali. Questa conoscenza è di fondamentale importanza per ciò che riguarda le basi etiche della società moderna, in vista di un’attuale evoluzione dei settori spirituale, sociale, politico, economico e tecnologico.
Abbiamo dato vita ad un percorso culturale che, oltre a favorire una maggior consapevolezza,
ha l’obiettivo principale di ”fare rete”: creare un’interconnessione stabile di persone, unite dagli stessi ideali etici, potenziando quella “massa critica” che nel mondo desidera un cambiamento evolutivo dell’umanità.
In questo nome identifichiamo la nostra linea di pensiero," Il Pianeta Verde" Titolo tratto dall'omonimo film (La Belle Verte) del 1996 di Coline Serreau, in cui gli umani di questo pianeta, diversamente dai terrestri, dopo le grandi guerre e il consumismo sfrenato, si liberano completamente del superfluo, dando vita a comunità pacifiche, in cui l'uomo e la natura ritrovano la loro centralità e armonia.


Circa vent’anni fa iniziavamo i nostri studi di approfondimento e ricerca personale, perseguendo ognuno la propria strada, attraversando svariati ambiti di interesse, tra cui: comunicazione, filosofia, psicologia, esoterismo, sociologia, storia, semiologia, medicina complementare, economia, fisica quantistica, arti marziali, musica, teatro, danza ed espressioni artistiche.
Nel 2012 decidemmo di creare un polo culturale che includesse le nostre esperienze e le nostre ricerche personali per poterle condividere con gli altri e per poter elaborare i contenuti in vere e proprie iniziative concrete, quali conferenze, incontri, laboratori. Ci animavano e ci animano domande come queste.

Avete mai avuto la sensazione che ciò che appare davanti ai nostri sensi si riveli in maniera parziale o addirittura come realtà illusoria? Se qualcuno avesse più conoscenza sulla realtà delle cose,
vorrebbe condividere con noi questa conoscenza? Che cosa succede quando ci svegliamo e apriamo gli occhi?

Attanagliati da questi e molti altri interrogativi, stimolati dalla curiosità e dalla voglia di crescere, abbiamo frequentato scuole specialistiche guidate da diverse correnti di pensiero. Il quadro generale era sempre parziale e frammentato.

PERCORSO CULTURALE

Vogliamo tracciare un percorso culturale che offra al pubblico un quadro generale sull'Umanità e la sua evoluzione, questo cammino nasce dall’esigenza di creare collegamenti tra diverse discipline e correnti di pensiero, che alimentino il personale bagaglio di conoscenza e ricerca del sapere. Questo materiale sarà utilizzato e condiviso attraverso i canali web. Gli argomenti principali trattati sono:

  • Origini dell'uomo, della materia e dei piani sottili.

  • Io, coscienza e dualità.

  • Separazione e paura.

  • Situazione spirituale attuale e situazione geopolitica attuale.

  • Visione futura evolutiva.

  • Promozione di visioni alternative relative al lavoro, al denaro e alla società.

 

Concludiamo invitandovi a conoscere l’associazione e a partecipare alle nostre iniziative.
E suggeriamo tre consigli utili ad interpretare il periodo storico che stiamo vivendo e la sinergia culturale che vogliamo mettere in atto:

1. Pensare bene

2. Sentire bene

3. Agire bene

"Pietro scomparirà davanti a Giovanni perchè il regno dello Spirito Santo sarà il regno dei dei liberi.
Nel primo stadio il mondo fu di schiavi, il secondo dei liberi, il terzo comunità di amici.
Nel primo dominò la legge, nel secondo la grazia, nel terzo più ampia e generosa grazia.
Nel primo stadio: servaggio servile, flagelli, dominio di vecchi, inverno, etc;
nel secondo: sapienza, figliolanza,luce dell'aurora, primavera, spighe e vino, reame del figlio;
nel terzo: inizio della vera libertà, contemplazione, carità, amici, meriggio, estate, grano, olio, Pasqua di resurrezione".

 

GIOACCHINO DA FIORE - 1130/1202 -

Stare divisi in questo passaggio epocale significa rimanere ancorati ai soliti paradigmi dei potenti, il “divide et impera” al quale è necessario opporre un “Together we stand, divided we fall”.
Uniamoci, smettendo così di stringere sempre più le catene invisibili e di allontanarsi dalla vita e dalla realtà Uniamoci nelle diversità, per creare più valore e forza Umana.
Insieme saremo il cambiamento che vogliamo vedere per un mondo migliore.